I mattoni della vita.

I mattoni della vita

I mattoni della vita

I mattoni della vita.

Le proteine sono un importante nutriente necessario per la costruzione, il mantenimento e la riparazione dei tessuti dell’organismo. Gli aminoacidi, i mattoni delle proteine, possono essere sintetizzati dall’organismo od assunti con il cibo. Esistono 20 differenti aminoacidi negli alimenti, ma il nostro organismo è in grado di sintetizzarne solo 11. I rimanenti 9 aminoacidi, essenziali che non possono essere prodotti dall’organismo umano, debbono essere introdotti con la dieta. Vari cereali, legumi e verdure sono in grado di fornire tutti gli aminoacidi essenziali per il nostro organismo. Un tempo si pensava che i differenti alimenti vegetali dovessero venire introdotti contemporaneamente per poter sfruttare appieno il loro contenuto proteico, il che è stato definito combinazione o complementazione proteica. Pianificare l’assunzione combinata di varie proteine non appare ora più necessario per ottenere tutti gli aminoacidi essenziali. Dobbiamo fare in modo che la dieta contenga differenti cereali, legumi e verdure, il fabbisogno proteico viene facilmente soddisfatto.

Il fabbisogno proteico.

Nella dieta occidentale tradizionale, l’americano medio consuma circa il doppio delle proteine richieste dal proprio organismo. Inoltre, le principali fonti alimentari di proteine tendono ad essere di origine animale, ricche anche in grassi, soprattutto acidi grassi saturi. Molti individui sono sorpresi nell’apprendere che il fabbisogno di proteine è decisamente inferiore a quello che abitualmente essi consumano. La dose giornaliera raccomandata (RDA, Recommended Dietary Allowance) di proteine per un adulto medio sedentario è solamente di 0.8 grammi per Kg di peso corporeo. Per calcolare il vostro fabbisogno medio, è sufficiente eseguire questo semplice calcolo: Peso corporeo in Kg x 0.8= fabbisogno proteico raccomandato.

Comunque, questo valore ha un largo margine di sicurezza, ed il reale fabbisogno dell’organismo è persino inferiore. Il fabbisogno proteico è più elevato nelle donne in gravidanza od in allattamento. Inoltre il fabbisogno è più elevato anche nelle persone fisicamente attive. Dal momento che queste categorie di individui richiedono anche una quantità maggiore di calorie giornaliere, è possibile coprire l’aumentato fabbisogno proteico semplicemente aumentando la quantità di cibo consumato quotidianamente. Porzioni supplementari di legumi, tofu, sostituti della carne od altre fonti elevate di proteine possono permettere di soddisfare un fabbisogno proteico superiore alla RDA corrente.

I mattoni della vita.ultima modifica: 2019-04-25T12:00:10+02:00da tonyym
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento